Provinciali: Catanzaro, centrosinistra per percorso elettorale

Catanzaro  – “Avviare un processo di ricostruzione dell’alleanza di centrosinistra in tutto il territorio e creare un percorso alternativo al sistema di potere imperniato sul centrodestra, a partire dalla citta’ di Catanzaro”. Lo sostiene, in una nota, la coalizione di centrosinistra di Catanzaro, che ha tenuto una riunione in vista delle elezioni provinciali del 31 ottobre: all’incontro, organizzato su iniziativa del segretario provinciale del Pd di Catanzaro, Gianluca Cuda, hanno partecipato il presidente della Provincia Enzo Bruno, il leader di “Fare per Catanzaro” Sergio Costanzo, il leader di “Cambiavento” Nicola Fiorita, il responsabile organizzativo del Pd, Giovanni Puccio, il presidente provinciale del Pd Michele Drosi, il consigliere provinciale Salvatore Pellegrino, espressione della lista “Alleanza civica”.

-“La riunione, netta e franca, che introduce a nuovi incontri, ha messo sul tappeto – si legge ancora nella nota del centrosinistra catanzarese- le rispettive posizioni e le esigenze che andranno soddisfatte per poter perimetrare una coalizione solida, capace di valorizzare le differenze e di riconquistare la guida della Provincia di Catanzaro, nel solco della buona esperienza amministrativa guidata da Enzo Bruno. Il confronto di ieri rappresenta il primo passo verso la costruzione del percorso elettorale che porta al rinnovo degli organismi provinciali del prossimo autunno, nell’ottica della realizzazione di un progetto politico piu’ ampio che guardi al futuro della citta’ di Catanzaro, dell’intero territorio provinciale e regionale. La praticabilita’ di tale ambizioso progetto – conclude il centrosinistra di Catanzaro – dovra’ essere valutata in una riunione che sara’ convocata dopo la pausa di Ferragosto e che sara’ ovviamente allargata ad altri movimenti civici e a tutte le forze politiche alternative al blocco di potere del centrodestra catanzarese”.