Cosenza: Del Giudice, “contro Occhiuto solito fango elettorale“

Cosenza – “Il centrosinistra non sa esimersi dal buttare fango sul sindaco Occhiuto ad ogni campagna elettorale: anche stavolta, e in tutta la Calabria, perderanno e saranno sconfitti”.
Lo afferma il consigliere comunale Sergio Del Giudice
”E’ vergognoso vedere un’opposizione silente tutto l’anno- dice Del Giudice- armarsi di prosopopea e convocare conferenza stampa per buttare solo diffamazioni contro il Sindaco più amato d’Italia.
Non è bastato perdere con 40 punti di distacco le elezioni comunali perché la rabbia e l’invidia per l’amore che ha la città verso il Sindaco agitano i sonni di Dirigenti di partito e dei suoi sodali .
Con la complicità di uomini e donne sconfitte dall’elettorato ma pieni di rancore lividoso e di rabbia –prosegue Del Giudice- vengono poste in essere questioni che non hanno alcuna rilevanza e che servono solo a distrarre l’opinione pubblica dal disastro di una Regione fatta di particolarismi e di illegalità.
Gente a cui è stato sequestrato di tutto per l’accusa grave di avere distratto fondi pubblici lucrando sui rimborsi spese- osserva Del Giudice- ma anche figli famosi di famiglie che hanno distrutto la città di Cosenza e che continuano ad imperversare .
La Regione è attraversata dagli scandali – prosegue la nota- con commistioni di dubbia natura .
Se questi sono i nostri avversari la gente porterà Mario Occhiuto a presiedere la Regione- conclude Del Giudice –dando finalmente giustizia e solidarietà al popolo calabrese”.