Violenza donne: perseguita ex moglie, allontanato da Cosenza

rp_carabinieri-Cosenza07-07-300x207.jpg
Cosenza – I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno eseguito, nei confronti di un uomo di 44 anni, M.O., un’ordinanza di divieto di dimora nel Comune di Cosenza, emessa dal Gip del tribunale bruzio, per i reati di atti persecutori e lesioni personali aggravate commessi ai danni della ex moglie. Le indagini sono scattate nel maggio scorso, quando la donna, a seguito di un’aggressione da parte dell’uomo, ha riportato un trauma cranico con prognosi di 20 giorni. Le indagini hanno poi permesso di fare luce su una triste vicenda protrattasi per mesi, nel corso dei quali la donna e’ stata vittima di una sistematica pressione ad opera dell’ex marito, con minacce continue e pedinamenti. L’uomo le ha creato timore per la propria incolumita’ e per quella dei figli, tanto che la donna e’ stata indotta a modificare le sue abitudini di vita. Infine, nel mese di agosto, la donna ha subito un’altra aggressione fisica, riportando diversi traumi agli arti superiori ed inferiori, con una prognosi di quattro giorni.

,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi