Violenza donne: spara all’ex e poi si costituisce a R.Calabria

Questura-Reggio-2707Reggio Calabria – Un giovane di 22 anni, Davide Assumma, e’ stato arrestato nella tarda serata di ieri dalla squadra mobile di Reggio Calabria, per porto e detenzione abusiva di armi e lesioni gravi, per avere sparato, ferendola, la ex fidanzata. E’ accaduto ieri sera, intorno alle ore 21, nell’ascensore condominiale dello stabile dove abita la giovane, nel quartiere di Sbarre, a sud della citta’. La ragazza, di 20 anni, e’ stata ferita al polpaccio sinistro, e dopo le prime cure prestate dal 118 e’ stata trasferita agli Ospedali Riuniti. Sono iniziate subito serrate indagini della squadra mobile, coadiuvata dal persone delle volanti, che si sono concluse intorno a mezzanotte, quando il giovane si e’ presentato spontaneamente in questura. Dalle testimonianze raccolte subito dopo il ferimento, e’ emerso un quadro che ha permesso agli investigatori di delineare le responsabilita’ dell’ex fidanzato della ragazza, che ha confermato che l’autore del gesto era stato proprio il giovane. Sempre la ragazza ha raccontato di aver avuto con Assumma una relazione durata circa 18 mesi e terminata di recente. Dai numerosi testimoni sentiti dagli investigatori sono emersi numerosi litigi e rapporti poco sereni tra i due fidanzati.

,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi