Sicurezza: controlli, carabinieri Rende denunciano 4 persone

Cosenza – Nelle ultime 24 ore, i carabinieri della compagnia di Rende, nel corso di servizi di controllo del territorio, hanno denunciato tre persone per furto e una persona per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti”.
Nello specifico a Rose i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno deferito in stato di libertà due persone del luogo un 56enne e un 28enne, per il reato di “Furto in concorso”. I due sarebbero gli autori del furto di un escavatore asportato qualche giorno prima dall’abitazione di un 65enne, che è stato rinvenuto da militari operanti, a seguito di una perquisizione domiciliare parcheggiato nella proprietà dei due denunciati. L’escavatore e’ stato sottoposto a sequestro.
A Montalto Uffugo i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 50enne del luogo, per il reato di “Furto Aggravato”. I militari operanti accertavano che l’uomo si era reso responsabile del furto di un cavallo in danno di un 55enne di Montalto Uffugo (CS).

A Torano Castello (CS), i militari della Stazione Carabinieri di Luzzi, hanno deferito in stato di libertà un 21enne residente a Torano Castello (CS), per il reato di “Guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti”. I militari operanti accertavano che il giovane, nella nottata dell’11 agosto 2017, in Torano Castello (CS), aveva causato un incidente stradale. Sottoposto ad accertamenti sanitari presso l’ospedale di Cosenza, risultava alla guida del veicolo dopo aver assunto sostanze stupefacenti del tipo “cannabinoidi” e con un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti previsti dalla legge. La patente di guida veniva immediatamente ritirata e l’autovettura sottoposta a sequestro.

 

,