Botte a moglie anche durante gravidanza, allontanato da vittima

Reggio Calabria  – Agenti del commissariato di Polizia di Palmi hanno notificato un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima ad un uomo di 34 anni, residente nella citta’ della Piana, che avrebbe piu’ volte aggredito la moglie, una donna di 31 anni, colpendola con schiaffi, spintonandola e maltrattandola. Le aggressioni, sia fisiche che psicologiche, sono perdurate anche durante le gravidanze della donna e, successivamente, anche in presenza dei tre figli ancora minorenni. Tra le condotte vessatorie compiute, l’uomo per un lunghissimo periodo di tempo ha vietato alla ex-moglie di frequentare la madre e, addirittura, di uscire di casa. In piu’ di un’occasione, la donna e’ stata minacciata dal marito, anche in modo grave. L’attivita’ degli investigatori della Polizia di Stato ha consentito di ottenere gli indizi sufficienti affinche’ la magistratura potesse emettere la misura che vieta all’uomo di avvicinarsi ai luoghi solitamente frequentati dalla ex-moglie, pena l’immediato arresto. Il personale della Polizia di Stato ha fornito alla donna tutte le necessarie tutele ed informazioni per salvaguardare se stessa ed i figli.

,