8 marzo: donna cade nel fiume, salvata da un finanziere

Ferrara  – E’ caduta accidentalmente nelle acque del fiume, e’ stata salvata dall’intervento di un finanziere , l’appuntato scelto Matteo Palma, che, da casa, aveva sentito le grida di aiuto della donna che si dibatteva nelle acque melmose della darsena del fiume Po di Volano, nel Ferrarese. E’ successo attorno alle 14.30 di oggi: la donna, 60 anni, si trovava in gran parte immersa nel fango a circa 300 metri di distanza, sulla sponda opposta del fiume, in prossimita’ della riva. Il militare, corso sul posto, e’ riuscito ad afferrarla con l’aiuto di una signora sopraggiunta in soccorso, senza pero’ riuscire a portarla subito in salvo, a causa della ripidita’ della riva, caratterizzata da un vero e proprio gradone rispetto al corso del fiume.
Il salvataggio e’ poi riuscito con l’intervento della vicina associazione canottieri. Sul posto, per i rilievi, anche una pattuglia della polizia, i vigili del fuoco e un’autoambulanza.