Dogane: Siclari, no sede regionale a Catanzaro

Reggio Calabria  – “Ho letto e valutato la nota pubblicata dalla Cisl e concordo pienamente sulla necessita’ di far luce circa sulle ragioni che hanno portato a disattendere la sentenza del Consiglio di Stato che prevedeva l’assegnazione della direzione regionale delle dogane a Reggio Calabria del 2008, ad oggi, ripristinata a Catanzaro”.- Lo ha dichiarato Marco Siclari, nei eletto deputato di Fi.
“Siclari ha immediatamente intercettato l’appello del sindacato – si legge in una nota – che, dopo una lunga vicenda che ha visto Reggio vincere sulla contesa direzione regionale delle dogane con Catanzaro, ha chiesto aiuto alle istituzioni affinche’ si prendano carico di una situazione rimasta irrisolta dal 2008 e che oggi vede Reggio privata di un importante presidio che, come sottolineato dalla Cisl, sembrava “blindato” da una sentenza passata in giudicato del Consiglio di Stato.
Infatti, i giudici amministrativi in sede giurisdizionale – dice ancora – avevano stabilito che la decisione dell’Agenzia delle dogane di allocare la sede della Direzione Regionale della Calabria a Reggio Calabria “si appalesava come la piu’ idonea”.
Non appena sara’ avviata l’attivita’ del nuovo parlamento – ha dichiarato Siclari – provvedero’ ad incontrare i sindacati e i vertici nazionali dell’agenzia delle dogane per cercare di comprendere e valutare insieme le ragioni che hanno portato a non creare la direzione calabrese con sede a Reggio Calabria cosi’ come era nelle previsioni. Di conseguenza – ha concluso Siclari – bisognera’ approfondire il perche’, nonostante una previsione fatta con tanto di ricorso fatta al Consiglio di Sato, dunque, sicuramente ritenuta imprescindibile, poi non si sia dato corso alla stessa”.
Siclari ha, dunque, espresso il suo impegno ad approfondire la questione e, eventualmente, ravvisata la disponibilita’ da parte dell’agenzia delle dogane, ci sara’ sicuramente un sollecito per dare corso alla sentenza richiamata dalla Cisl e avviare l’iter per l’istituzione della direzione regionale”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi