Il tempo: fine settimana con la pioggia, piu’ caldo al Sud

Roma  – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
SABATO 10: NORD – cielo molto nuvoloso o coperto con piogge e rovesci deboli ma diffusi sulle regioni centro-occidentali, piu’ frequenti al mattino sulla Liguria; le precipitazioni assumeranno carattere nevoso sui rilievi alpini centro-occidentali a partire dai 1200 metri. Dalla tarda mattinata i fenomeni si estenderanno anche al Triveneto, mentre si attenueranno nel pomeriggio su Valle d’Aosta e Piemonte centro-occidentale e successivamente su Emilia Romagna e basso Veneto. Al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense sulle aree pianeggianti. CENTRO E SARDEGNA – sull’isola transito di velature anche spesse, piu’ consistenti al mattino ed in serata sul settore settentrionale, dove non si esclude la possibilita’ di qualche debole pioggia. Molte nubi compatte su gran parte delle aree peninsulari con deboli piogge e qualche locale rovescio su Toscana, nord Marche e Umbria; i fenomeni saranno piu’ diffusi e frequenti sulla porzione piu’ settentrionale della Toscana. Dalla sera atteso qualche piovasco anche sul Lazio centro-settentrionale, mentre una attenuazione delle precipitazioni interessera’ il territorio marchigiano. SUD E SICILIA – al mattino molte nubi compatte sull’isola in successiva attenuazione con ampi spazi di sereno attesi dalle ore pomeridiane; nuove, ma innocue velature in serata; annuvolamenti consistenti sulle regioni tirreniche peninsulari con locali piovaschi pomeridiani su Molise occidentale e Campania; attese decise schiarite dal pomeriggio su Basilicata e Calabria, mentre estese velature interesseranno il restante meridionale con nuovi annuvolamenti serali tra Basilicata e Puglia. TEMPERATURE: minime senza variazioni di rilievo su Sardegna centro-meridionale, coste abruzzesi, Molise e Puglia salentina; in aumento altrove. Massime in tenue rialzo sulle aree alpine, Abruzzo, coste molisane, Cilento, Puglia e Calabria, piu’ deciso sulle due isole maggiori; in diminuzione sul resto del Paese. VENTI: deboli meridionali sul Ponente ligure con tendenza a disporsi da settentrione e a rinforzare dalle ore serali; deboli variabili sulla Pianura Padana e meridionali sul resto del Paese con locali rinforzi lungo le coste tirreniche, specie dalla sera. MARI: mossi Ligure e Tirreno meridionale ad ovest, con moto ondoso in ulteriore intensificazione serale al largo; mossi mare e canale di Sardegna, Tirreno settentrionale e quello centrale-settore occidentale; da poco mosso a mosso lo Stretto di Sicilia; poco mossi restanti bacini, con moto ondoso in aumento sull’Adriatico orientale.

DOMENICA 11: intensificazione del maltempo al centro-nord con fenomeni diffusi e localmente intensi, specie su Liguria, alta Toscana e Triveneto, nevosi su gran parte dei rilievi alpini; nel pomeriggio aumenta la copertura anche sulle regioni tirreniche meridionali con precipitazioni, seppur di debole intensita’, che interesseranno la Campania centro-settentrionale e il Molise, estendendosi poi in serata anche a Sicilia settentrionale e regioni ioniche; dalle ore serali, invece, i fenomeni tenderanno ad attenuarsi al nord-ovest, eccezion fatta per il Levante ligure e sull’Emilia Romagna. Piu’ asciutto con cielo sereno o poco nuvoloso sul rimanente meridione.
LUNEDI’ 12: ancora copertura diffusa al nord, regioni tirreniche peninsulari, aree appenniniche e Sardegna, con deboli precipitazioni su Lombardia, Emilia Romagna e Triveneto, piu’ diffuse ed a prevalente carattere temporalesco su Levante ligure, Sardegna e versante centro-meridionale tirrenico della penisola; nuvolosita’ estesa, ma meno consistente interessera’ anche il resto del Paese con deboli piogge nel pomeriggio. Sempre nelle ore pomeridiane attesa una attenuazione dei fenomeni al nord-ovest, Lombardia ed Emilia Romagna occidentale, in estensione serale al restante settentrione, toscana, nord Lazio e regioni adriatiche centro-meridionali. Cielo sereno o con transito di spesse velature pomeridiane altrove.
MARTEDI’ 13 E MERCOLEDI’ 14: martedi’ nuvolosita’ irregolare, a tratti intensa, con deboli rovesci sparsi, piu’ diffusi e frequenti al mattino sulle regioni tirreniche meridionali peninsulari; nella giornata di mercoledi’ ancora instabile sul settore centrale, in attesa di un deciso peggioramento serale che interessera’ le regioni nord-occidentali ed il settore tirrenico centro-settentrionale.