Il tempo: precipitazioni diffuse nel fine settimana

Roma – Previsioni del tempo in Italia fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare.
GIOVEDI’ 15: NORD – cielo molto nuvoloso o coperto con associate piogge e rovesci, piu’ diffusi al mattino al nordovest, anche intensi sulla Liguria dove localmente assumeranno carattere temporalesco; nel pomeriggio le precipitazioni si faranno piu’ diffuse anche sul restante settentrione, per poi attenuarsi in serata su gran parte delle regioni nordoccidentali e sull’Emilia Romagna centroccidentale. I fenomeni assumeranno carattere nevoso sull’arco alpino e saranno altrettanto diffusi dal mattino sul settore occidentale oltre i 900-1000 metri, e poi dal pomeriggio sul resto delle Alpi, a partire dai 1200 metri; attesa in serata una decisa attenuazione delle nevicate sui rilievi occidentali. CENTRO E SARDEGNA – al mattino molte nubi compatte su Sardegna, regioni tirreniche peninsulari, ed aree appenniniche di Marche ed Abruzzo con deboli piogge o rovesci, piu’ diffuse lungo il settore costiero toscano; spesse velature altrove. Dal pomeriggio atteso un ulteriore, generale peggioramento con fenomeni piu’ frequenti e diffusi, anche intensi sempre nelle ore pomeridiane sulla Toscana, specie settore appenninico, e dalla sera sul Lazio meridionale.

SUD E SICILIA – all’inizio estesa nuvolosita’ medio-alta ma poco significativa su gran parte del meridione, con qualche annuvolamento piu’ consistente al primo mattino tra Molise occidentale, Campania e Basilicata tirrenica. Dal pomeriggio graduale intensificazione della nuvolosita’ compatta sulle regioni peninsulari e nord Sicilia con successivo arrivo in serata delle prime deboli piogge, piu’ diffuse tra Molise occidentale Campania. TEMPERATURE: minime in lieve flessione su arco alpino, basso Veneto, Romagna, nord Toscana, coste adriatiche di Marche ed Abruzzo e Puglia meridionale; in tenue rialzo su Liguria, Pianura Padana occidentale, Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Lazio, Campania settentrionale e nord Sicilia; stazionarie altrove; massime in diminuzione al centro-nord peninsualare e lungo le coste ioniche di Basilicata e Calabria; senza variazioni di rilievo su Campania centro-settentrionale e Sicilia centro-meridionale; in aumento sul resto del paese. VENTI: deboli orientali sulla Valpadana; da deboli a moderati meridionali sul resto del Paese con ulteriori rinforzi su Liguria, Sardegna e coste toscane. MARI: molto mossi il mar ligure, il mare di Sardegna, il Tirreno e l’Adriatico centro-settentrionali; da mossi a molto mossi il Tirreno meridionale ed il basso Adriatico; da poco mosso a mosso lo Ionio orientale; mossi gli altri mari.

VENERDI’ 16: nuvolosita’ diffusa al nord e settore tirrenico con deboli fenomeni che risulteranno localmente a carattere di rovescio o temporale su levante ligure, Sardegna e regioni centro-meridionali della penisola, specie del versante tirrenico e nevosi sulle aree alpine centrorientali; in serata graduale attenuazione delle precipitazioni sul settore meridionale tirrenico, mentre nuovi fenomeni, seppur di debole intensita’ interesseranno il nordovest e la Pianura Padana; velature anche spesse altrove. SABATO 17: condizioni di maltempo su gran parte del territorio con precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, piu’ intense sul settore Adriatico settentrionale e su quello tirrenico meridionale, in attenuazione dal pomeriggio sul settore ionico e poi, dalla sera, al nordovest. DOMENICA 18 e LUNEDI’ 19: nella giornata di domenica ancora molte nubi al centro-nord e sul versante tirrenico meridionale con rovesci e temporali su Emilia Romagna e regioni tirreniche, in attenuazione dalle ore serali; cielo sereno o poco nuvoloso altrove ma con velature di passaggio. Lunedi’ velature sui rilievi del triveneto e cielo molto nuvoloso altrove con deboli fenomeni associati al centrosud, piu’ diffusi sulle regioni ioniche.