Esodo: Anas, domani bollino nero per traffico intenso dall’alba

Roma  – Si annuncia un altro fine settimana di traffico intenso su strade e autostrade italiane, e questa volta in vista del Ferragosto, il momento chiave della stagione di ferie e vacanze. Gia’ da questa mattina si registra una circolazione sostenuta lungo la rete di 26mila km gestita da Anas (gruppo FS Italiane) per gli spostamenti che precedono il Ferragosto. L’intera giornata e’ contrassegnata dal bollino rosso.
I flussi si intensificheranno ulteriormente domani, si prevede gia’ dalle prime ore e per tutta la mattinata, tanto e’ vero che e’ previsto bollino nero con picchi per gli spostamenti lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica, compreso l’itinerario E45 che collega i due versanti della penisola, e ai valichi di confine in direzione di Francia, Slovenia e Croazia.
Traffico invece da bollino rosso nel pomeriggio di sabato e nella mattinata di domenica 12 agosto. Gli spostamenti torneranno intensi ma scorrevoli a partire da domenica pomeriggio. E’ in vigore il divieto di transito dei mezzi pesanti domani dalle 8 alle 22.00 e domenica dalle 7 alle 22.00.

Ma il traffico si preannuncia intenso anche per i numerosi spostamenti locali che si concentreranno lungo gli itinerari del mare. Al momento si segnala traffico intenso in Basilicata sulla strada statale 585 “Fondo Valle del Noce”, in prossimita’ di Maratea per flussi diretti sulla costa tirrenica al confine con la Calabria e in Campania sulla strada statale 145 Var in corrispondenza della Galleria Santa Maria di Pozzano, in localita’ Vico Equense, in prossimita’ di Seiano, in particolare per gli spostamenti del fine settimana verso la penisola Sorrentina. In Calabria, al fine di rendere piu’ agevoli gli spostamenti verso la costa jonica, Anas due giorni fa ha aperto al traffico il tratto della nuova strada statale 534 “di Cammarata e degli Stombi”, tra lo svincolo di Torre del Mordillo (km 6,550 circa) e il km 14,100 (fine Lotto), tra i territori comunali di Spezzano Albanese e Cassano allo Jonio, in provincia di Cosenza. Il nuovo tratto a doppia carreggiata ha una lunghezza complessiva di circa 7,5 km, ed e’ percorribile su quattro corsie, due per senso di marcia.

Anas durante l’esodo estivo 2018 monitora i 26.000 km di rete stradale nazionale con l’utilizzo di 2.500 addetti, 1.100 automezzi, 2.534 telecamere e 580 pannelli a messaggio variabile. Il monitoraggio H24 della rete e l’assistenza per il pronto intervento saranno gestiti con 230 operatori impegnati nella Sala Situazioni (che lavora h24) e nelle 21 Sale Operative Compartimentali.
Anas ha messo a disposizione degli automobilisti tutte le informazioni sulla viabilita’ sul sito stradeanas.it alla sezione Info viabilita’/Piani interventi (www.stradeanas.it/it/piani-interventi) e attraverso i canali social corporate (Facebook.com/stradeanas e due account Twitter @stradeanas e @VAIstradeanas) seguendo l’hashtag #esodoestivo2018. Le informazioni sul traffico sono inoltre disponibili sui seguenti canali: – VAI (Viabilita’ Anas Integrata) all’indirizzo www.stradeanas.it/info-viabilita’/vai; – APP “VAI” di Anas, scaricabile gratuitamente in “App store” e in “Play store”; – CCISS Viaggiare Informati del ministero delle Infrastrutture al quale Anas partecipa attivamente con risorse dedicate e dati sul traffico; – Numero unico 800.841.148 del Servizio Clienti Anas per parlare con un operatore oppure, digitando il tasto zero, per avere una panoramica sullo stato del traffico sulla rete. Analogo servizio e’ disponibile anche in live chat su sito Anas e su twitter @clientiAnas.
Inoltre, bollettini di viabilita’ sono trasmessi anche sulle radio partner di Anas: Radio Italia (nazionale), Radio Birikina, Radio Bella e Monella e Radio Piterpan (Veneto e Friuli Venezia Giulia), Radio Rock (Lazio) e Radio Margherita (Sicilia). Tutte le info su frequenza e orari su www.stradeanas.it/info-viabilita’/radio-partner.