Botte e inseguimenti nel Vibonese,un arresto per tentato omicidio

Vibo Valentia  – Notte di inseguimenti e botte nel corso della notte a Parghelia, nel Vibonese, al termine dei festeggiamenti in onore della Madonna di Portosalvo. Un pregiudicato 47enne del posto e’ stato aggredito sulla pubblica via da un altro pregiudicato che gli ha spaccato una bottiglia di vetro in testa e, con la vittima ormai a terra, gli ha sferrato un calcio che ne ha provocato la perdita dei sensi. Prima di scappare ha anche minacciato i presenti con un coltello a mezza luna. Il 44enne – poi identificato in Gianluca Bagnato, di Genova, gia’ noto alle forze dell’ordine – e’ stato quindi inseguito da un carabiniere libero dal servizio che si e’ messo immediatamente all’inseguimento, avvertendo al contempo i colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tropea. L’uomo e’ stato trovato in evidente stato di ebbrezza ed arrestato con le accuse di tentato omicidio e porto illegale di armi bianche, nel caso di specie due coltelli che sono stati sequestrati.

,