Furti: rubavano mandarini in un agrumeto, 3 arresti nel Reggino

Reggio Calabria  – I Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno arrestato tre cittadini extracomunitari, un maliano di 24 anni, un giovane della Guinea di 20 anni e un suo connazionale di 33 anni, tutti privi di regolari titoli di soggiorno e domiciliati nella vecchia tendopoli di San Ferdinando, per il reato di furto aggravato in concorso.
In particolare, nel corso di un servizio di pattuglia in contrada Gunnari di Cinquefrondi, i militari della locale stazione hanno sorpreso i tre uomini all’interno di un fondo agricolo privato, mentre erano intenti a raccogliere i mandarini dagli alberi, servendosi di scala e contenitori portati sul posto.
I militari hanno appurato che i tre avevano fatto ingresso nel terreno forzando un cancello perimetrale ed erano riusciti ad accatastare, fino all’arrivo dell’equipaggio, 40 kg di mandarini. La frutta e’ stata restituita alla proprietaria del fondo mentre i tre, dopo essere stati dichiarati in stato d’arresto, sono stati trattenuti nella caserma di Cinquefrondi a disposizione della magistratura.

,