Lamezia: Manifest presenta “Affetti con note a margine”

Lamezia Terme – Il collettivo Manifest, in collaborazione con il TIP Teatro Circolo Culturale e la Biblioteca Galleggiante dello Spettacolo di Via Aspromonte, è lieto di presentare il ritorno a Lamezia di Carmine Torchia. L’appuntamento è per venerdì 23 marzo alle 21:00, al TIP Teatro di Via Aspromonte. Cantautore affermato sulla scena artistica nazionale con all’attivo quattro lavori discografici (e uno di prossima pubblicazione) di cui l’ultimo, Affetti con note a margine (2015, Private Stanze/Audioglobe) menzionato al Club Tenco nella categoria Miglior Album in assoluto, Carmine Torchia, proprio da questa sua ultima fatica discografica ha tratto lo spettacolo teatrale che reca il sottotitolo “Lettere non spedite dai paraggi del Rock” con la regia di Simone Martino e Giuseppe Mortelliti.
“Una storia che ha inizio nell’adolescenza – quando cioè si concretizza un reale e sanguigno interesse per la musica – per poi srotolarsi negli anni a venire. il filo che collega il tutto è una manciata di canzoni scritte come lettere che non si sa se spedire, probabilmente per pudore, i cui destinatari sono di duplice natura: quelli che fanno parte della vita quotidiana; quelli che sono i grossi riferimenti culturali. Il protagonista è un ragazzo calabrese di quarant’anni, musicista, anarchico, da poco diventato padre. Oltre a canzoni originali, alcune riletture di Fabrizio De André, dei Queen, di Leonard Cohen che entrano nella struttura della storia. Le canzoni, legate da monologhi, sketch e discorsi collocano questo lavoro nella tradizione del Teatro-Canzone”
Carmine Torchia si definisce “uno che scrive canzoni e aforismi; disegna spesso un cane anarchico e fantasioso. Ha girato, cantato e suonato per strada e nei club in un viaggio chiamato “Piazze d’Italia (sulle tracce di de Chirico)”, un tour durato quattro mesi, per un totale di circa 9000 km percorsi, 130 ore di viaggio. L’incredibile esperienza di Piazze d’Italia diventa un libro (Prospettiva editrice), un cortometraggio e uno spettacolo teatrale. Ha scritto musiche e canzoni per “Sfera – musicateatro intorno a Lorenzo Calogero”, lavoro di Arianna Lamanna e Franco Còrapi sul poeta calabrese. Ha partecipato a “Tavole imbandite”, spettacolo-concerto sulle arti culinarie attraverso canti e racconti d’autore dalle forti reminiscenze popolari ideato da Ermelinda Bonifacio. Premio SIAE e Premio AFI a Musicultura, ha pubblicato: Mi pagano per guardare il cielo (2008, Castorone); Alterazioni (2010, Evento Area); Bene. (2013, Rurale/Audioglobe); Affetti con note a margine (2015, Private Stanze/Audioglobe). Ha aperto concerti di Niccolò Fabi, Peppe Voltarelli, Afterhours, Andrea Chimenti, Eugenio Bennato, Stefano Rosso, Tonino Carotone”. Per info e prenotazioni: info@scenarivisibili.it / info@manifestblog.it oppure al +39 392 0049604)

,