Fisco: Coldiretti, stop Imu agricola per i pensionati

Roma – Stop al pagamento dell’Imu sui terreni per gli agricoltori pensionati. Ad annunciarlo e’ la Coldiretti dopo che il Dipartimento delle Finanze ha accolto le richieste dell’organizzazione di garantire l’esenzione dalla tassa anche per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali (Iap) pensionati iscritti alla previdenza agricola che continuano a condurre le loro aziende. Il dubbio – spiega una nota dell’associazione – era nato relativamente a una presunta incompatibilita’ tra il fatto di godere del trattamento pensionistico e l’agevolazione Imu. Su precisa richiesta di Coldiretti, in una nota il Dipartimento ha chiarito che la legge prevede l’obbligo per coloro che sono qualificati come coltivatori diretti o Iap di iscriversi nella gestione previdenziale dei coltivatori diretti, dei coloni e dei mezzadri, purche’ svolgano tale attivita’ con abitualita’ e prevalenza, ma senza che questa sia la loro esclusiva fonte di reddito. Il fatto dunque di godere del trattamento pensionistico – sottolinea la Coldiretti – non fa venire meno l’esenzione Imu. Un provvedimento – conclude Coldiretti – che rappresenta un riconoscimento importante del senso del valore sociale dell’agricoltore e del contadino.