‘Ndrangheta:Cassazione annulla custodia cautelare senatore Caridi

Reggio Calabria  – La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha nuovamente annullato con rinvio l’ordinanza del Tribunale di Reggio Calabria, che aveva confermato il provvedimento di custodia cautelare emesso nel luglio 2016 nei confronti del senatore Antonio Caridi, nell’ambito del processo denominato Gotha, per il reato di associazione mafiosa. Gli avvocati Carlo Morace e Valerio Spigarelli, difensori del senatore Caridi, prendono atto con soddisfazione della decisione della Suprema Corte.
Allo stesso tempo, i difensori sottolineano la grave situazione in cui versa il loro assistito, il quale, nonostante il fatto che per ben due volte, nel giro di otto mesi, la Corte di Cassazione abbia bocciato i provvedimenti del Tribunale, giudicandolo un evento significativo e non certo frequente, si trova in carcere da un anno e mezzo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi