Lamezia: presentato il progetto Rebirth

progetto-Rebirth-20Lamezia Teme – All’interno dell’edificio scolastico Maggiore Perri, i freschi sorrisi degli scolari e il loro vivo entusiasmo hanno aperto stamane lo scenario per la presentazione dell’atto conclusivo di un percorso formativo iniziato più di un anno fa e che, come confermato dalla dirigente dottoressa Teresa Bevilacqua, attraverso il coinvolgimento diretto dei ragazzi e loro avvicinamento all’arte ha voluto portare un cambiamento.
Un cambiamento che vuol dire crescita e consolidamento dei valori della convivenza civile della solidarietà e del rispetto.
Un percorso lungo che già nei mesi di novembre dicembre aveva visto i ragazzi impegnati nei laboratori creativi per disegnare le loro “bandiere del cambiamento”su cui hanno espresso a pennellate i loro desideri e la loro idea di cambiamento.
progetto-Rebirth-20-1L’arte, ha concluso la dirigente Bevilacqua, riportandosi alle parole di Papa Francesco, “non deve scartare niente nessuno. Come la misericordia.”
Alla presentazione ha partecipato anche il sindaco Paolo Mascaro che ha ringraziato coloro che hanno portato avanti il vero progetto di crescita investendo nell’educazione attraverso l’arte.
L’arte intesa anche quale strumento di trasmissione di valori positivi.
Il sindaco ha poi ricordato Che il percorso si concluderà domani con la presenza di uno dei massimi esponenti dell’arte contemporanea Michelangelo Pistoletto.
Insieme al maestro Pistoletto, e agli ambasciatori del terzo paradiso, conduttori del progetto Saverio Teruzzi e Savina Tarsitano, i ragazzi faranno una passeggiata per le strade della città con la sfera di oltre 1 metro diametro e in questa occasione sarà anche sposta la tela del terzo Paradiso sul rispetto della cultura in cooperazione con Kids Guernica, progetto internazionale per i bambini ispirato all’opera di Picasso, Che sarà a breve esposto presso il Museo della Pace di Nagasaki, in Giappone.
Mara Larussa