Lamezia: prescrizione per presunto evasore totale

Lamezia Teme – Era sotto processo perche’ aveva occultato al fisco circa 1.500.000 di euro di ricavi, evadendo in tal modo oltre 500.000 euro di imposte.
Ma il presunto evasore non sara’ giudicato perche’ nel frattempo e’ intervenuta la prescrizione.
Lo ha deciso il tribunale di Lamezia Terme, il quale ha rilevato che il reato addebitato a Luigi Ferlaino, deve essere dichiarato estinto, appunto, per intervenuta prescrizione.
Il processo era scaturito da una verifica fiscale della guardia di finanza di Lamezia Terme attraverso la quale gli investigatori avevano scoperto l’ingente evasione fiscale perpetrata dal Ferlaino che veniva denunciato alla procura della repubblica di Lamezia Terme.
I magistrati, a loro volta, chiedevano ed ottenevano dal tribunale alla sede il sequestro preventivo per equivalente di beni, nei confronti del professionista, misura eseguita dalle stesse fiamme gialle.
Ora gli stessi beni dovranno essere restituiti al presunto evasore.

,