Pd: Bevacqua, dobbiamo essere un gruppo dirigente responsabile

Catanzaro  – “Dobbiamo smetterla di dare l’immagine di un gruppo dirigente del PD calabrese dalla bussola incerta e privo della necessaria capacita’ di analizzare i fatti, dominare razionalmente gli eventi e correggere eventuali errori” E’ quanto dichiara il consigliere regionale Mimmo Bevacqua in merito alla polemica scoppiata dopo la dichiarazione del collega Neri verso una ipotetica candidatura della Boschi in Calabria. “Le logiche che indirizzano le scelte per le candidature non sono legate alle tifoserie di turno o a esternazioni estemporanee, ma esclusivamente a conoscenza della realta’, strategie ponderate e rilievo dell’ apporto che la candidatura potrebbe determinare. Piu’ che affrettarsi a inseguire il vento dei giudizi ben poco equanimi o peggio ancora di partito preso – prosegue Bevacqua – occorrerebbe che ognuno di noi contribuisse a spiegare le ragioni per cui oggi e’ essenziale il sostegno al PD e al governo guidato da Gentiloni, al fine di evitare una deriva populista in Italia. Non credo davvero che l’ On. Boschi abbia bisogno di difese d’ufficio: ha ampiamente dimostrato, con i fatti e con la cultura di governo, di saper tenere testa a una campagna diffamatoria che ha pochi precedenti. L’invito che mi sento di rivolgere a ognuno di noi – conclude Bevacqua – e’ quello di concentrarci sui temi veri di una campagna elettorale che, stando ai sondaggi, vede il nostro partito in difficolta’ e il governo regionale in un fase delicata e di problematica interlocuzione con le nostre comunita’. Il nostro compito sta tutto nel dimostrare la bonta’ delle ragioni di una politica della ragione”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi