Elezioni: Calabria, a M5S oltre meta’ dei parlamentari

Catanzaro  – Piu’ della meta’ dei parlamentari eletti in Calabria e’ espressione del Movimento 5 Stelle. La distribuzione finale dei 30 seggi assegnati alla Calabria, 10 al Senato e 20 alla Camera, ha confermato anche numericamente il successo dei pentastellati alle elezioni politiche di domenica scorsa: sono infatti 17 i parlamentari che il Movimento 5 Stelle ha eletto nella regione, ben 11 in piu’ di quanti ne conquisto’ nel precedente del 2013. Dei 17 neo parlamentari il M5S ne ha eletti ben 9 nei 12 collegi uninominali in cui e’ stata suddivisa la Calabria, mentre gli altri 8 sono stati eletti nei collegi plurinominali: in particolare, il M5S portera’ a Roma 6 senatori e 11 deputati.
Per gli altri schieramenti e le altre forze politiche, invece, il voto calabrese e’ stato avaro di soddisfazioni. Non e’ crollato, ma ha comunque perso terreno rispetto al 2013, il centrodestra, che ha eletto 9 parlamentari, grazie anche all’imprevisto apporto della Lega di Matteo Salvini, eletto tra l’altro in Calabria quale capolista del suo partito al Senato: a Salvini la Lega ha aggiunto un deputato, Forza Italia ha eletto quattro deputati e due senatori, mentre Fratelli d’Italia ha “strappato” un seggio alla Camera.
Disastroso, invece, il risultato del centrosinistra e soprattutto del Pd, che ha eletto solo i tre capilista nei collegi plurinominali di Senato e Camera perdendo nettamente invece in tutti i collegi uninominali. Anche “Liberi e Uguali” in Calabria ha evidenziato le difficolta’ manifestate a livello nazionale, anche se per il meccanismo dei resti e dei decimali “LeU” e’ riuscito alla fine a conquistare un seggio nel collegio plurinominale “Sud” della Camera.

Nel dettaglio, in Calabria gli eletti nei collegi uninominali per il Senato sono: Margherita Corrado, Nicola Morra e Silvia Vono (M5S), e Marco Siclari (Forza Italia). Gli eletti nel collegio plurinominale del Senato sono: Bianca Laura Granato, Giuseppe Auddino e Rosa Silvana Abate (M5S), Giuseppe Mangiavalori (Forza Italia), Matteo Salvini (Lega) ed Ernesto Magorno (Pd). Gli eletti negli otto collegi uninominali della Camera sono: Carmelo Massimo Misiti, Francesco Sapia, Anna Laura Orrico, Elisabetta Maria Barbuto, Giuseppe D’Ippolito e Federica Dieni (M5S), Wanda Ferro (Fratelli d’Italia) e Francesco Cannizzaro (Forza Italia).
Gli eletti nel collegio plurinominale “Nord” della Camera sono: Francesco Forciniti, Elisa Scutella’ e Alessandro Melicchio (M5S), Roberto Occhiuto (Forza Italia), Enza Bruno Bossio (Pd). Infine, gli eletti nel collegio plurinominale “Sud” della Camera sono: Dalila Nesci e Paolo Parentela (M5S), Jole Santelli e Maria Tripodi (Forza Italia), Domenico Furgiuele (Lega), Antonio Viscomi (Pd), Nico Stumpo (“Liberi e Uguali”).