Elezioni: Calabria; M5s trionfa anche nel proporzionale, 8 seggi

Catanzaro  – Otto seggi al Movimento 5 Stelle, 4 a Forza Italia, 3 al Pd, 2 alla Lega e un seggio anche a “Liberi e Uguali”. E’ questa la distribuzione dei seggi al Parlamento messi in palio in Calabria con il sistema proporzionale: i dati sono riportati dal sito del ministero dell’Interno, che comunque precisa come lo scrutinio non sia da considerarsi definitivo “non essendo pervenuti i risultati di tutte le sezioni”.
Nel dettaglio, il Movimento 5 Stelle conferma anche nel proporzionale il trionfo in Calabria. Al Senato con il proporzionale i pentastellati eleggono l’uscente Nicola Morra, Bianca Laura Granato, gia’ candidato sindaco alle ultime Comunali di Catanzaro, e Giuseppe Auddino: con l’elezione di Morra anche nel collegio uninominale di Cosenza, potrebbe subentrare come senatrice anche Rosa Silvana Abate. Nel collegio plurinominale “Nord” della Camera il M5S elegge tre deputati: si tratta di Francesco Forciniti, Elisa Scutella’ e Alessandro Melicchio. Al collegio plurinominale “Sud” della Camera, invec,e due saranno i deputati del Movimento 5 Stelle: gli uscenti Dalila Nesci e Paolo Parentela.
Sempre secondo quanto pubblicato sul sito del ministero dell’Interno, in Calabria Forza Italia conquista con il proporzionale un solo seggio al Senato: si tratta del capolista Giuseppe Mangialavori, gia’ consigliere regionale. Tre invece i deputati che Forza Italia elegge nel proporzionale: al collegio “Nord” della Camera riconferma per l’uscente Roberto Occhiuto, capolista, mentre al collegio “Sud” viene eletta la coordinatrice regionale del partito e parlamentare uscente, Jole Santelli, oltre allo stesso Occhiuto che la seguiva nella lista e che dovrebbe lasciare spazio a Maria Tripodi essendo stato eletto nel collegio “Nord”.

Nel campo del centrodestra e’ premiata anche la Lega, che in Calabria elegge due parlamentari: al Senato il leader Matteo Salvini (al quale subentrerebbe Tilde Minasi, gia’ consigliere regionale, nel caso Salvini dovesse scegliere l’elezione in un altro collegio non calabrese), e alla Camera Domenico Furgiuele, coordinatore regionale della Lega, capolista nel collegio “Sud”.
Dal proporzionale arrivano poi gli unici parlamentari del Pd, che in Calabria elegge i tre capilista: il parlamentare uscente Ernesto Magorno al Senato, l’uscente Enza Bruno Bossio al collegio plurinominale “Nord” della Camera e il vicepresidente della Regione, Antonio Viscomi, al collegio “Sud” della Camera. Infine, anche “Liberi e Uguali” – sempre secondo i dati provvisori resi noti dal ministero dell’Interno – nel proporzionale “strappa” un seggio grazie al gioco dei decimali: per “LeU” in Calabria viene eletto il deputato uscente Nico Stumpo, quale capolista nel collegio “Sud”.