Platania: celebrata la festa in onore di Sant’Anna

Festa-Sant'Anna-01

Platania(Catanzaro)- «Sant’Anna e San Gioacchino sono immagine e modello della famiglia cristiana». Così ha esordito il parroco di San Michele Arcangelo di Platania don Pino Latelli all’inizio della omelia nel corso della solenne celebrazione in onore di Sant’Anna nella Chiesa intitolata alla Madre di Maria nella Frazione Mercuri Tedesco del piccolo centro dell’entroterra lametino. «In un mondo in crisi di fede e di valori che esalta la cultura del denaro, dell’avere, del potere e dell’effimero, in una società dove la famiglia è in crisi, è necessario – ha proseguito il parroco nella chiesa gremita di fedeli – che i Santi Gioacchino e Anna vengano considerati esempi luminosi e modelli ai quali riferirsi per essere e costruire una famiglia veramente cristiana . Attenta alla parola di Dio in ogni circostanza della vita, la famiglia di Gioacchino ed Anna, sostenuta dalla fede attraverso i difficili sentieri della vita, è stata capace di accettare e seguire la volontà di Dio. Nella loro famiglia non si fa niente di straordinario ma si prega, si vive nell’ascolto della parola, si benedice e si loda il Signore, si sta volentieri insieme e infine, anche se povera, questa famiglia è ricca dell’Amore del Signore e della Sua presenza. Chiediamo, dunque, ai Santi Anna e Gioacchino di portare a tutte le nostre famiglie luce e speranza e in particolare – ha concluso il sacerdote – affidiamo a Sant’Anna le mamme, soprattutto quelle che sono ostacolate nella difesa della vita nascente o trovano difficoltà nel crescere ed educare i propri figli».

Festa-Sant'Anna-02  Festa-Sant'Anna-03

«Ed è proprio dalla famiglia, cellula fondamentale e vitale della chiesa e della società – ha aggiunto monsignor Giuseppe Ferraro al termine della celebrazione – che bisogna ripartire per ridare speranza e futuro alla chiesa e al nostro territorio. Sono convinto che la famiglia è e sarà sempre lievito e risorsa per tutta la comunità. Pertanto – conclude il prelato – è necessario avviare ovunque o rafforzare luoghi e itinerari permanenti di formazione per il matrimonio e la famiglia che concretamente siano di aiuto e sostegno alla vita rispondendo in modo evangelico e competente alle tante sfide nel campo della famiglia e della vita». I temi sulla famiglia sono stati affrontati nel corso del triduo in preparazione alla festa con appropriate riflessioni sull’Instrumentum laboris del Sinodo dei Vescovi dal titolo “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo” che si terrà a Roma dal 4 al 25 ottobre 2015.

Festa-Sant'Anna-04  Festa-Sant'Anna-05

Alla tradizionale processione religiosa pomeridiana accompagnata dalla Banda Musicale “Francesco Cilea” di Lamezia diretta dal maestro Enzo Minieri, per le vie di Mercuri, delle contrade circostanti e del centro del comune montano e alla quale ha preso parte il Sindaco Michele Rizzo, il vice sindaco Davide Esposito, l’intera amministrazione comunale, il comandante della Stazione Carabinieri maresciallo Giorgio Carafa con i suoi commilitoni, è seguita la celebrazione della Santa Messa officiata dallo stesso parroco di Platania.
Per quanto riguarda il programma delle manifestazioni civili patrocinate dal Comune di Platania, la serata festiva è stata allietata, nella piazza antistante la Chiesa addobbata a festa dalle colorate luminarie, dalla applaudita performance del “Gruppo Punto Rosso 2 tour live”, Cover Band dei Nomadi di San Pietro Apostolo (CZ).
I festeggiamenti si sono conclusi con il consueto spettacolo pirotecnico.
Lina Latelli Nucifero