Catanzaro: Merante e Mancuso, polizia locale vigila su Magna Graecia

polizialocalecatanzaroCatanzaro – “La Polizia locale sorveglierà l’area Magna Graecia per impedirne una nuova occupazione abusiva”. Lo hanno comunicato gli assessori Giovanni Merante (Polizia urbana) e Filippo Mancuso (Patrimonio). “Il presidio – hanno affermato i due delegati della Giunta Abramo – è iniziato subito dopo lo sgombero avvenuto, questa mattina, grazie all’azione sinergica che ha visto impiegati, oltre ai vigili urbani e al personale del settore servizi sociali del Comune, anche la Polizia di Stato, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e l’ufficio immigrazione della Questura sotto il coordinamento della Prefettura”.
Merante e Mancuso hanno aggiunto che “il controllo della Polizia locale rimarrà attivo fino a giovedì 7 agosto, quando il servizio di sorveglianza verrà affidato a un’associazione di volontariato sulla base della manifestazione d’interesse ad hoc pubblicata da Palazzo De Nobili. La durata del servizio di sorveglianza sarà di qualche mese, vale a dire fino a quando nell’area Magna Graecia non partiranno i lavori di realizzazione del Polo espositivo fieristico le cui procedure d’appalto sono in fase di espletamento”.