Comune Catanzaro: giunta approva piano colore e arredo urbano

Catanzaro – È stata l’approvazione della pratica finalizzata agli indirizzi per la redazione del Piano del colore e arredo urbano l’atto più importante della Giunta comunale presieduta questa mattina dal sindaco Sergio Abramo. “Oggi abbiamo varato una delibera importantissima per la riqualificazione urbanistica del territorio comunale”, ha affermato il primo cittadino insieme all’assessore all’urbanistica Modestina Migliaccio Santacroce, che ha relazionato la delibera predisposta dal settore di riferimento diretto da Giuseppe Lonetti.
Con il Piano verranno acquisite ipotesi progettuali per la redazione di un coordinamento in materia di gestione degli interventi di coloritura, pulitura e restauro delle facciate degli edifici del centro storico e di tutto il territorio catanzarese. L’incarico, affidato all’architetto di fama internazionale Fabio Rotella, che ha già presentato le ipotesi progettuali per la riqualificazione dell’area dei giardini Nicholas Green, prevede un importo di 25mila euro.
“Cromoterapia urbana e tutela storica della qualità urbanistica e architettonica sono i temi strategici che rappresentano la base della delibera varata dall’esecutivo”, hanno aggiunto Abramo e Migliaccio Santacroce, “nell’ottica di una più ampia riqualificazione di tutto il capoluogo e in particolare per sottoporre a specifici studi e interventi gli immobili compresi fra Bellavista e piazza Matteotti, in centro, e quelli sul mare, fra il Corace e il Porto, a Lido”.
“L’obiettivo principale è la riqualificazione dell’ambiente costruito della città attraverso il controllo della qualità urbana e la tutela del patrimonio edilizio con questo strumento di effettivo coordinamento degli interventi”, hanno affermato ancora Abramo e Migliaccio Santacroce, “e attraverso l’opera di un archistar catanzarese come Fabio Rotella siamo sicuri che il risultato sarà apprezzato da tutti e contribuirà a migliorare in maniera sensibile il volto della città”.
L’altra pratica votata dalla giunta ha riguardato i lavori di sostituzione delle porte installate nelle pareti vetrate di Galleria Mancuso. La delibera, predisposta dal settore gestione del territorio, diretto da Gennaro Amato, è stata relazionata dall’assessore Franco Longo e prevede un impegno di spesa di 10mila euro.