Teatro: Catanzaro, il Politeama incrementa gli abbonati

Catanzaro – Si e’ chiusa con numeri assolutamente inaspettati, considerando soprattutto la brevissima durata, appena trenta giorni, la campagna abbonamenti del teatro Politeama di Catanzaro. Sono stati 330 i sottoscrittori di abbonamenti generali, a cui si aggiungono 60 abbonati per il pacchetto musical e 80 abbonati per il pacchetto prosa. In totale, il botteghino ha registrato 470 abbonamenti, contro i 330 della stagione precedente (269 Gold, 47 generali e 10 Musica e Cinema), con un incremento di circa il 40%. Chiusa la campagna abbonamenti, il botteghino ha aperto la vendita libera dei biglietti per tutti i restanti spettacoli della stagione.
“Possiamo dire – ha commentato il sovrintendente Gianvito Casadonte – che il Politeama ha recuperato pienamente, ampliandolo, il rapporto di fedelta’ e amore con il suo pubblico. L’offerta artistica ha incontrato evidentemente il favore degli spettatori che hanno voluto assicurarsi la possibilita’ di assistere a tutti gli spettacoli. Se avessimo potuto iniziare prima la campagna abbonamenti, avremmo registrato sicuramente numeri da record”. Il direttore generale Aldo Costa, da parte sua, ha sottolineato che la crescita degli abbonamenti e’ stata favorita, oltre che dalla qualita’ del cartellone, anche dall’accorta politica dei prezzi che oggi vede il Politeama tra i teatri italiani piu’ convenienti.
“Una politica del contenimento dei costi degli abbonamenti e dei biglietti – dice Costa – che e’ stata indirizzata dal consiglio d’amministrazione, con in testa il presidente, il sindaco Sergio Abramo, e il vicepresidente Nuccio Marullo. Il nostro obiettivo e’ quello di aprire il Politeama, che e’ il maggiore teatro della Calabria, a fasce sempre piu’ ampie di utenza”.