Catanzaro: Scuola via Forni lavori di riqualificazione a buon punto

Catanzaro – Entro l’inizio dell’anno scolastico la scuola di via Forni verrà riconsegnata all’Istituto comprensivo Casalinuovo.
I lavori di riqualificazione appaltati dall’amministrazione comunale, ed eseguiti dall’associazione temporanea di imprese Alfieri costruzioni-Cgc, sono a buon punto e stanno proseguendo senza intoppi: praticamente ultimate le opere strutturali, sono in corso d’opera gli interventi di rifinitura (fra cui la pitturazione interna ed esterna e il completo ripristino della pavimentazione) sui circa cinquemila metri quadrati dell’edificio che da settembre ospiterà di nuovo le 13 classi della scuola primaria e le 5 della scuola dell’infanzia dell’ex decimo circolo.
Il sindaco Sergio Abramo, gli assessori Concetta Carrozza (pubblica istruzione) e Franco Longo (lavori pubblici), il consigliere comunale Filippo Mancuso e i dirigenti dei settori comunali gestione del territorio, Guido Bisceglia, e grandi opere, Gennaro Amato, si sono resi conto dello stato d’avanzamento dei lavori con un lungo sopralluogo nel cantiere. Ad affiancarli, i responsabili dell’ati esecutrice, la direttrice dei lavori, arch. Maria Russo, e il responsabile unico del procedimento, geom. Giuseppe Mancuso. Presenti, inoltre, la fiduciaria insegnante dell’Istituto, Serenella Binante, e il rappresentante dei genitori, Citriniti.
L’appalto, del costo complessivo di 2 milioni 400.000 euro circa, ha riguardato gli 11 corpi di fabbrica che costituiscono il grande edificio del rione Fortuna e ha consentito il rifacimento e la messa a norma, ormai ultimata anche questa, degli impianti elettrico, idrico e antincendio a servizio della scuola.
Particolare attenzione è stata riservata pure alla sicurezza, con l’installazione e l’attivazione di 23 telecamere dell’impianto di videosorveglianza contestualmente alla riattivazione dell’illuminazione esterna.
“Una volta terminati i lavori di ristrutturazione riapriremo un importante punto di riferimento per tutto il panorama scolastico del capoluogo”, ha affermato il sindaco, “il plesso di via Forni sarà l’ennesimo esempio dell’efficacia degli interventi che l’amministrazione comunale ha realizzato sul fronte dell’edilizia scolastica – ha aggiunto Abramo -. In particolare, proprio qui in via Forni, nel cuore di un rione popoloso come Fortuna, stiamo dimostrando di avere la massima attenzione alle esigenze di sicurezza degli alunni e dei docenti rispondendo alle più recenti normative nazionali”.
L’assessore Carrozza ha sottolineato quanto la fine di “questi lavori sia attesa dai genitori degli alunni della zona che, da settembre, potranno dimenticare i disagi subiti nel corso degli anni per lo spostamento delle classi del plesso Passo di Salto. È un bel segnale che l’amministrazione ha saputo garantire all’intero mondo scolastico di Catanzaro, l’ennesimo con cui il sindaco Abramo ha potenziato e migliorato l’edilizia scolastica del capoluogo”.
Particolarmente soddisfatto anche l’assessore Longo, che ha ringraziato le imprese per “la competenza con cui stanno svolgendo i lavori”, i funzionari e i dirigenti comunali “che stanno supervisionando gli interventi”, e poi ha ribadito quanto “l’amministrazione abbia puntato sulla riqualificazione del plesso scolastico di via Forni, lavorando a più non posso per superare tutti gli intoppi che si sono creati nel corso degli anni permettendo ad alunni, genitori e insegnanti, di avere, a breve, un luogo perfettamente sicuro e certamente adeguato alla funzione che deve svolgere”.