Gizzeria: 2^ giornata della Scienza all’Istituto Tecnico Agrario

Gizzeria(Catanzaro) – ‘Mangia con gusto e muoviti giusto’ è il titolo del progetto presentato nell’ambito della 2°Giornata della Scienza, presso la sede di Gizzeria dell’Istituto Tecnico Agrario “V.Emanuele” di Catanzaro capitanato dal Dirigente Scolastico Dottor Vito Sanzo.
Obiettivo dell’innovativo progetto è favorire uno stile di vita salutare centrato sull’inscindibile binomio sana alimentazione-attività fisica attraverso modalità didattiche di coinvolgimento e partecipazione attiva degli studenti. Con ‘Mangia con gusto e muoviti giusto’ si vuole stimolare nei ragazzi un atteggiamento consapevole nella scelta degli alimenti in base alla stagionalità, alle modalità produttive, alla provenienza e alla valenza culturale della tradizione locale e anche nei confronti del movimento fisico quale imprenscindibile condizione della vitalità e del benessere dell’individuo. Gli alunni del Tecnico Agrario sede di Gizzeria, hanno ospitato per l’occasione, i colleghi della scuola media dello stesso comune oltre a quelli del paese viciniore Falerna, i quali, dopo essere stati accolti dal responsabile di sede Professor Giovanni Strangis, hanno potuto visionare alcuni lavori realizzati per l’occasione dagli stessi discenti dell’Istituto Agrario, inerenti tematiche legate alla scienza ed alla corretta e sana alimentazione. Rapporto tra salute e alimentazione, Agricoltura biologica, Danni dei fitofarmaci, sono stati i temi dei lavori preparati in lingua inglese sotto la guida della Professoressa Antonella Bartolotta. Altri temi trattati sono stati: cibo a KM 0, dieta mediterranea, etichettatura dei prodotti calabresi, la realizzaione dei liquori e l’importanza dell’acqua.
Fondamentali per la realizzazione dei lavori eseguiti dagli studenti, sono stati i Professori Nazzareno Teti, Annamaria Papuzzo, Concetta Voci, Luciano Torchia e Teresa Colacino.
Il tutto e’ stato arricchitto da una esposizione fotografica curata dagli alunni portatori di handicap sotto la guida della Professoressa Giovanna Dalife. La Professoressa Marilena Talarico ha curato la parte grafica della manifestazione. Un’attenzione rivolta al territorio è stata data anche attraverso un laboratorio, curato dalla Professoressa Manuela Crapis, avente come tema l’ecosistema e l’acqua, riferito al sito d’interesse comunitario laghi “La Vota” ricadenti proprio nel comune di Gizzeria. Una partita di calcio tra gli alunni della due sedi Catanzaro-Gizzeria del Tecnico Agrario, organizzata dal Professor Francesco Trotta, ha arricchito l’evento. Alla manifestazione ha partecipato con i propri prodotti la cooperativa agricola “Le macchie” di Nocera Terinese, rappresentata da Giuseppe Ruperto, dedita alla coltivazione di prodotti biologici e vendita a Km 0. A curare i rapporti tra le varie Istituzioni scolastiche e non solo, è stato il Professore Aurelio Paola.
Alla fine, agli alunni delle scuole medie sono state regalate delle piantine da orto.