Comune Catanzaro: crisi in centro, sindaco convoca associazioni

Catanzaro  – Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha convocato per domani, mercoledi’ 26 settembre, i rappresentanti delle organizzazioni di categoria dei commercianti e degli esercenti per conoscere le eventuali proposte, di cui si sta parlando in questi giorni sulla stampa, finalizzate ad affiancare l’azione, gia’ messa in atto dall’amministrazione, per il potenziamento dell’attrattivita’ del centro storico e di corso Mazzini. Il primo cittadino sara’ affiancato dall’assessore alle attivita’ economiche Alessio Sculco. “La collaborazione fra l’amministrazione e le associazioni del commercio e’ una delle strade da percorrere in parallelo alle altre iniziative, private e pubbliche, che servono ad arginare una crisi che accomuna il centro di Catanzaro a quello di tanti altri Comuni d’Italia. Sara’ di assoluto interesse apprendere le proposte che ci presenteranno i rappresentanti delle categorie”.
Abramo ha sottolineato che nelle ultime settimane e’ stato “informato in via ufficiosa della chiusura di due soli esercizi commerciali presenti su corso Mazzini. E’ una situazione, questa, che spiace e preoccupa, ma bisogna anche dire che, contestualmente, sono stato parzialmente sollevato quando mi hanno contattato due imprenditori interessati ad aprire nuove attivita’ commerciali in quegli stessi locali. Ora aspetto di conoscere quali sono le altre attivita’ che si apprestano ad abbassare le saracinesche”.
“Dopo le diverse azioni pensate per agevolare il commercio nel centro – ha concluso il sindaco – dall’abbassamento della tariffa per la sosta sulle strisce blu, richiesto dagli stessi commercianti, ai progetti che verranno concretizzati con Agenda Urbana, c’e’ bisogno che il Comune trovi una sponda forte anche da parte dei privati”.