Musica: Orchestra Filarmonica Calabria apre stagione a Catanzaro

Catanzaro – Primo concerto della stagione sinfonica dell’Orchestra Filarmonica della Calabria, domani, al Teatro Politeama di Catanzaro, con inizio alle ore 21. Protagonisti sul palco il direttore d’orchestra Mihkel Kutson e il duo pianistico Marco Sollini-Salvatore Barbatano con un programma che proporra’ musiche di Beethoven, Tchaikovsky e Mozart. L’evento inaugura il cartellone di appuntamenti sinfonici promosso nell’ambito della collaborazione avviata con la Fondazione Politeama. Diventata punto di riferimento fisso per il pubblico calabrese, l’Orchestra Filarmonica della Calabria e’ nata con l’intento di creare definitivamente un ente di produzione concertistica che funzioni in maniera stabile nella Regione Calabria.
Protagonista di tourne’e in tutto il mondo, la formazione e’ guidata dal maestro Filippo Arlia, uno dei piu’ poliedrici musicisti italiani del momento, direttore dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese. Il programma del concerto di domani vede in scaletta L’Ouverture del Coriolano diBeethoven, opera scritta nei primi mesi del 1807, il Concerto per due pianoforti di W.A. Mozart, la cui composizione risale al 1779 e la Sinfonia n. 5 di P. I. Tchaikovsky,composta nel 1888 ed eseguita la prima volta a Mosca il 17 novembre dello stesso anno, opera del periodo romantico tra le piu’ popolari nel repertorio classico. Direttore d’orchestra, l’estone Mihkel Kutson, che vanta innumerevoli direzioni, dalla Semperoper di Dresda, alla Komische Oper di Berlino, all’Estonian National Opera e alla Deutsche Oper am Rhein. Ha lavorato con numerose orchestre, quali la Staatskapelle di Dresda, la WDR Symphony Orchestra, la Stuttgart Radio Symphony Orchestra, la Berlin Radio Symphony Orchestra. Il Concerto di W. A. Mozart per 2 pianoforti sara’ eseguito dal duo formato da Marco Sollini, pianista dalla ricca carriera internazionale, e Salvatore Barbatano, calabrese d’origine, solista raffinato e di profonda sensibilita’ musicale. I due pianisti, dal tocco leggero ed affascinante, si impongono come duo italiano tra i piu’ apprezzati a livello internazionale.
Sollini e’ docente di pianoforte principale all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena, mentre Barbatano e’ docente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Mascagni” di Livorno. Insieme hanno raccolto straordinari successi con concerti in molte delle piu’ prestigiose sale e importanti teatri del mondo. I due artisti fondono la loro esperienza musicale anche nella conduzione del festival cameristico “Armonie della sera”, di cui Sollini e’ ideatore e direttore artistico e Barbatano e’ coordinatore artistico.