“San Mango d’Aquino terrazza sulla Riviera dei Tramonti”

San Mango d’Aquino – “San Mango d’Aquino porta del Reventino, San Mango d’Aquino terrazza sulla Riviera dei Tramonti”. Montagna e mare. Ma anche arte, ambiente, cultura, gastronomia. Se ne è discusso nel corso del dibattito “Spazio visione oltre i confini” – alla presenza di amministratori locali, esponenti politici, imprenditori, rappresentanti delle associazioni. Tra questi, il sindaco Luca Marrelli, il vice presidente del Consorzio Riviera dei Tramonti, Sebastiano Barbanti, il presidente del Consorzio Blu Calabria, Innocenza Giannuzzi, l’imprenditore Alfredo Citrigno. Uno spazio di discussione promosso grazie all’impegno del giovane Gianmarco Cimino, che ha messo a confronto alcuni tra i principali attori del territorio. L’obiettivo è la creazione di una rete di operatori in grado di fare sistema e implementare progetti destinati alla promozione turistica. Una proposta ambiziosa che presuppone confronto, condivisione e coraggio per una esperienza di crescita che punta al miglioramento della qualità della vita attraverso la riscoperta delle tradizioni e la fruizione di risorse e saperi in un’area geografica strategica, prossima alle principali reti di collegamento viario, ferroviario ed aeroportuale. Le parole d’ordine sono dunque “collaborazione e sviluppo” – “eccellenze” in un’ottica di innovazione e sostenibilità che tradotto significa stimolare al cambiamento, attivare sinergie, creare brand, intercettare la domanda. La qualità non manca. E nemmeno la professionalità. L’evento si è concluso con l’intervento del parlamentare Antonio Viscomi. “Il nostro – ha spiegato il sindaco Marrelli – è un comprensorio ricco di storia e di fascino composto da sette Comuni con circa ventimila abitanti. San Mango costituisce l’anello di congiunzione tra la le Comunità della fascia tirrenica e quelle dell’entroterra. Un borgo accogliente che vuole scommettere sul turismovalorizzando storia e tradizioni puntando sulla cooperazione. Insieme si cresce, insieme si raggiungono gli obiettivi”.