Soveria Mannelli: Maida, evitare disservizi fisioterapia e Day Surgery

Soveria Mannelli – Il presidente del Comitato Pro ospedale del Reventino, Antonio Maida rende noto che ha inviato una lettera al direttore generale dell’Asp di Catanzaro Giuseppe Fico, al direttore sanitario Antonio Gallucci e al sindaco di Soveria Mannelli Leonardo Sirianni con la quale chiede quali siano i provvedimenti adottati al fine di evitare disservizi imprescindibili per quanto riguarda il servizio di fisioterapia e del Day Surgery.
Il servizio di fisioterapia, informano Maida “è rimasto con una sola unità, si precisa inoltre che per tutto il mese di marzo risulta essere assente per un periodo di ferie e che la stessa unità sarà posta in pensione entro il mese di agosto. Tale situazione – spiega – impone il ripristino del servizio con altre unità per come era fino all’anno scorso, onde evitarne la dismissione assoluta”. Maida precisa che “risulta a questo comitato che sono state fatte domande a questa ASP da unità presenti in altre aziende al fine di essere integrate nella nostra Asp. Vogliano le autorità qui chiamate in causa a voler attuare il dovuto interesse onde scongiurare un servizio assolutamente necessario per come da tradizione, a fronte di richieste sempre più congrue”. Infine Maida sottolinea nella lettera che “il Comitato è inoltre venuto a conoscenza, sempre che quanto qui affermato corrisponde a notizia certa che, il Day Surgery erogato nella sola specialistica di chirurgia generale, non venga attuato per tutto il mese di marzo, sia come interventi sia come visite specialistiche. Questo crea un pericoloso scollamento sul rapporto fiduciario con l’utenza che rimane privo di tale supporto”.