Catanzaro: presentato progetto comunità amica persone demenza

Catanzaro – Amministrazione, associazioni e scuole insieme per dare vita a buone pratiche di sensibilizzazione a sostegno e per l’inclusione sociale delle persone con Alzheimer, Parkinson o con altre forme di demenze guardando anche ai bisogni delle loro famiglie. E’ questo l’obiettivo del progetto “Catanzaro comunità amica delle persone con demenza” approvato dalla Federazione Alzheimer Italia, sulla base della proposta elaborata in collaborazione con l’associazione Ra.Gi, e presentato stamane a Palazzo de Nobili. Il percorso di attività sarà inaugurato ufficialmente venerdì 21 giugno, alle ore 17, con un simbolico taglio del nastro nei pressi della Basilica dell’Immacolata a cui seguirà, alle 18, un convegno sul tema presso la sala del Consiglio provinciale alla presenza del sindaco Sergio Abramo e dell’assessore alle politiche sociali, Lea Concolino.
Nel corso della presentazione, il vicesindaco Ivan Cardamone ha sottolineato il valore di “un’iniziativa che l’amministrazione ha condiviso e supportato sposando a pieno l’impegno portato avanti dalla Ra.Gi. sul territorio a sostegno dei malati e delle famiglie”. Manuela Costanzo, presidente della commissione Politiche sociali, ha evidenziato che “l’obiettivo condiviso è quello di rendere la città e il centro storico in particolare più accogliente e attenta ai bisogni dei malati, combattendo lo stigma e alzando il livello di consapevolezza su tutto ciò che concerne la demenza”. Elena Sodano, presidente della “Ra.Gi.”, ha sottolineato che “grazie alle attività del Centro diurno e al metodo rivoluzionario sperimentato mettendo al centro la persona, Catanzaro è riuscita ad imporsi come esempio di riferimento nel panorama socio-sanitario e presto farà parlare di sé anche a Copenhagen”. Presenti all’incontro con la stampa anche la vicepresidente del Consiglio comunale, Roberta Gallo, e l’ex direttore dell’Accademia di Belle Arti, Anna Russo.
Sono diverse le realtà associative facenti parte del comitato promotore che parteciperanno venerdì all’inaugurazione di “Catanzaro comunità amica delle persone con demenza”: Associazione geriatri extra-ospedalieri (Age), “Solid’Ali Onlus”, Agifar Catanzaro, Arci, Forum terzo settore Catanzaro-Soverato, Associazione Futura, associazione “CulturAttiva”, “Città del vento circolo Acli”, l’Itas “Chimirri” di Catanzaro e l’istituto “Petrucci-Ferraris-Maresca” di Catanzaro. Tra gli altri, prenderanno la parola Federica Arosio, psicologa della Federazione Alzheimer Italia, e Alessandro Falvo, sindaco di Cicala, primo “borgo amico delle demenze” in Calabria. Il convegno sarà anche dedicato alle testimonianze dei famigliari delle persone ospiti del centro diurno della “Ra.Gi.”. Le conclusioni saranno a cura del professore Salvatore Spagnolo, cardiochirurgo di fama internazionale.