Soveria: Maida denuncia disservizi all’ufficio ticket Ospedale

Soveria Mannelli – Una lettera aperta è stata inviata dal presidente del comitato Pro ospedale del Reventino, Antonio Maida, inviata al commissario Cotticelli, al direttore amministrativo dell’Asp Giuliana Gioffrè e al direttore generale Asp Ega Rizzo, denunciando una serie di disservizi all’ufficio ticket.
“Con la presente – scrive Maida – si porta a conoscenza della criticità alquanto pericolosa che vige all’ufficio ticket dell’ospedale di Soveria Mannelli, tale da poter compromettere la normale erogazione prestazionale dell’ufficio citato. L’esiguità delle operatrici ci impone di fare presente, che per problematiche legate alla gestione di cassa dell’ufficio stesso oltre che per mansioni e limiti di personale rendono altamente precario il servizio, facendoci ipotizzare che l’esiguità di personale potrebbe generare addirittura una potenziale chiusura dello stesso ufficio. Onde evitare, inutili scompensi o rischi appena descritti, si chiede che vengano poste le misure del caso per risolvere il problema attraverso l’individuazione di ulteriore personale con qualifiche preposte da destinare all’ufficio qui in oggetto”.
“Questo Comitato – conclude il presidente del comitato – ha inteso informare del problema i referenti territoriali nella persona del sindaco della città, Leonardo Sirianni e gli onorevoli Dalila Nesci e Giuseppe D’Ippolito, del Movimento Cinque Stelle notoriamente vicini ai problemi di quest’area”.