Catanzaro: Bordino(NCdu) al Pugliese Ciaccio compromessi posti letto

Catanzaro – “La precarietà in termini di ottimali garanzie assistenziali che sta vivendo l’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro anche, ma non solo, per la carenza di personale e per la discriminatoria vicenda dei precari potrebbe comportare anche a breve ulteriori insufficienze e deficienze ivi compreso la probabile soppressione di molti posti letto”. Lo afferma in una dichiarazione Vito Bordino Coordinatore Provinciale Nuovo Cdu di Catanzaro per il quale
“e’ evidentemente una storia triste e assai preoccupante che si protrae da molto tempo e non è più il momento di tergiversare perché qui si “gioca” con le necessità mediche e la salute della collettività. Su tutto può essere consentito “giocare” ma non su questo e non ci possono essere motivazioni che tengano su questioni che ineriscono la salute dei cittadini oltre che garantire il tranquillo è operativo lavoro del personale medico e paramedico, molto provato per orari e turni estenuanti. Un invito quindi a chi di dovere perché ci si attrezzi senza perdere altro tempo, senza se e senza ma, per la risoluzione dei problemi che attanagliano, da troppo tempo e sempre più gravi, l’Azienda ospedaliera regionale di Catanzaro. Le forze politiche, le istituzioni , i responsabili a vario titolo si attivino nelle rispettive competenze, quindi e tempestivamente, perché ormai non ci sono più scusanti che tengano”., conclude il Coordinatore Provinciale Nuovo Cdu di Catanzaro