Catanzaro: Scuola Mazzini, avviati interventi di pulizia e bonifica

Catanzaro – “Sono stati avviati questa mattina gli interventi di pulizia e bonifica dell’area di cantiere della scuola Mazzini”.
Lo ha affermato il capogruppo di Catanzaro con Abramo, Rosario Mancuso, sottolineando come “le operazioni, che hanno recepito l’impulso del sindaco Sergio Abramo, sono state affidate alla Sieco dopo che l’amministrazione comunale ha diffidato la ditta che si era aggiudicata i lavori di riqualificazione dell’edificio fino alla risoluzione a danno del contratto”.
“I settori Grandi opere e Igiene ambientale, diretti rispettivamente da Giovanni Laganà e Bruno Gualtieri, che intendo ringraziare, hanno cooperato per consentire, finalmente, di cominciare, e terminare rapidamente, quegli interventi di pulizia e bonifica che hanno atteso troppo per essere realizzati”, ha aggiunto il consigliere Mancuso.
“L’azione di forza che è si resa indispensabile nei confronti della ditta che aveva la responsabilità della gestione del cantiere ci ha fatto inevitabilmente perdere tempo – ha proseguito il capogruppo di Catanzaro con Abramo -, e per questo mi scuso con i residenti e i cittadini tutti se, dallo scorso 25 settembre, quando era partita la diffida, hanno dovuto aspettare altre due settimane abbondanti perché partissero a tutti gli effetti le operazioni”.
“Ora che sono stati superati i problemi tecnici alla base dei ritardi, e che il settore Igiene ambientale ha completato l’iter burocratico affidando pulizia e bonifica, con la contestuale copertura finanziaria, alla Sieco, stiamo per voltare pagina cancellando questo cattivo esempio di degrado”.