Da“Ra.Gi.” al via serie di incontri per la promozione della salute”

Catanzaro – L’associazione “Ra.Gi.” lancia una serie di iniziative per la promozione di una migliore qualità della vita delle persone con demenze e per sensibilizzare la cittadinanza con l’auto di esperti. La prima tappa venerdì scorso, 22 novembre, all’Umberto I di Catanzaro: un appuntamento dedicato all’alimentazione e all’udito con diversi consigli sul fronte della prevenzione.

Il senso di questo ciclo di eventi nelle parole della presidente “Ra.Gi.”, Elena Sodano: “Oltre ai centri diurni – dice – è essenziale una presa in carico globale. Ecco perché faremo una serie di iniziative, informeremo le famiglie, ci saranno screening, coinvolgeremo in rete professionisti del territorio che potranno dare il loro supporto per una comunità amica delle persone con demenze”.

“Noi – prosegue Sodano – siamo stanchi di sentire che per queste persone non c’è più niente da fare. Pensiamo, invece, che la loro è una vita che dev’essereriempita di senso esistenziale ognigiorno, trecentosessantacinque giorni all’anno. Tant’è che abbiamo creato uno slogan, “demenze 365”con l’hashtag #ètuttavitaognigiorno, e stiamo girando in lungo e in largo per la Calabria per lanciare questo messaggio”.

Diversi i consigli degli esperti.Il dietista Fabio Scalzosi soffermasulle proprietà del vino citando anche le ricerche che considerano l’abuso di alcol tra i fattori di rischio per le demenze.Il dietista Francesco Grande sottolinea il valore della dieta mediterranea, quindi frutta e verdura, consigliando poi rispetto alle farine di preferire quelle integrali.Lo specialista in foniatria e in otorinolaringoiatriaLelio Valerio Gallo parla invece di studi secondo i quali esiste un rapporto tra disturbi dell’udito e demenze. Presente inoltre il responsabile di Udifon clinica per l’udito Antonino Stanà. Da lui il messaggio di non rinunciare alle visite specialistiche in età avanzata. Quindi dieci test audiometrici effettuati gratuitamente.Infine, il momento della degustazione a cura dell’azienda “Dell’Aera” e dell’azienda “Mulinum”,rappresentata dal suo fondatore, Stefano Caccavari.