Rifiuti: domani disservizi a Cassano, sindaco “azienda in crisi”

rp_Sindaco-Gianni-Papasso-300x230.jpgCosenza – Il sindaco di Cassano Ionio, Giovanni Papasso, informa la cittadinanza che nella giornata di domani, 30 settembre, si registreranno disservizi nella raccolta dei rifiuti solidi urbani e nello spazzamento delle strade, a causa dello sciopero indetto dai sindacati e dai lavoratori nei confronti dell’Impresa Femotet. Lo rende noto un comunicato del Comune di Cassano. “La mancata puntualita’ nell’erogazione del servizio, verificatasi in queste ultime settimane – si legge nella nota – e’ da addebitare esclusivamente all’azienda Femotet, che vivendo un periodo di crisi non e’ riuscita pienamente ad ottemperare agli obblighi di appalto”. Il sindaco precisa che l’Amministrazione Comunale di Cassano e’ in regola con gli obblighi contrattuali e di capitolato nei confronti dell’impresa e che, inoltre, l’Amministrazione comunale ha anche avviato le procedure per sostituirsi nei pagamenti dei lavoratori all’impresa Femotet, appaltatrice del servizio. “Il sindaco comunica, infine, che qualora dovesse persistere lo stato di agitazione, nei prossimi giorni saranno assunte tutte le determinazioni per garantire un servizio decoroso e efficiente – conclude la nota – a tutela della cittadinanza”.