Cosenza: commissione sanità incontra Associazione “Mattia Facciolla”

Cosenza – La Commissione consiliare sanità di Palazzo dei Bruzi, presieduta dalla consigliera comunale Maria Teresa De Marco, ha incontrato la Presidente dell’Associazione Onlus “Mattia Facciolla”, Teresa Intrieri. Al centro dell’incontro, l’illustrazione delle attività dell’Associazione, in vista dell’intensificarsi del rapporto di collaborazione con il Comune di Cosenza.
La Presidente della commissione sanità Maria Teresa De Marco ha espresso apprezzamento per la meritoria attività dell’Associazione che opera sul territorio dal 2010, per iniziativa dei genitori del piccolo Mattia Facciolla, affetto da una cardiopatia congenita e prematuramente scomparso all’età di tredici anni. Da quel tragico evento è scaturito il grande impegno dell’Associazione e della sua Presidente Teresa Intrieri a favore dei bambini cardiopatici.
Nel corso della seduta di Commissione sono stati indicati gli obiettivi prioritari dell’associazione, soprattutto quello di prestare assistenza socio-sanitaria a bambini e ragazzi affetti da malattie cardiache e, più in particolare, favorire e promuovere la ricerca, effettuare l’esercizio di attività di riabilitazione psicofisica e psicologica, assicurare attività di sostegno pediatrico ambulatoriale ed ospedaliero. A quest’ultimo proposito, l’Associazione “Mattia Facciolla” è presente sia in Ospedale, all’interno del reparto di cardiologia pediatrica dell’Annunziata, sia nell’ambulatorio autonomo di Vaglio Lise dove vengono effettuati gli screening cardiologici con l’ausilio di figure professionali specializzate. All’interno dell’ambulatorio, la diagnostica e valutazione cardiologica vengono assicurate con una serie di esami che vanno dall’elettrocardiogramma all’ecocardiogramma, alla saturazione. Nel corso dell’incontro in commissione sanità, la Presidente dell’Associazione Teresa Intrieri si è riservata di presentare al Comune e all’attenzione dell’organismo consiliare presieduto da Maria Teresa De Marco i nuovi progetti della “Mattia Facciolla” che avranno, come punto cardine, l’attività di prevenzione sui bambini sani. La Intrieri ha auspicato che si arrivi alla firma di un protocollo d’intesa con il Comune per una intensificazione dei rapporti già avviati. La Presidente della Commissione sanità De Marco si è impegnata a garantire un sostegno di carattere divulgativo delle attività dell’Associazione e ad organizzare convegni ed incontri sul tema delle cardiopatie pediatriche. Tra le altre attività della “Mattia Facciolla” che la commissione ha ritenuto di particolare importanza c’è anche l’avvio, da gennaio di quest’anno, della cartella elettronica on line, una significativa innovazione, in ambito cardiologico pediatrico, già presente in molte regioni d’Italia e realizzata per la prima volta in Calabria proprio dall’Associazione “Mattia Facciolla”. Attraverso la cartella elettronica on line, è possibile accedere alle informazioni riguardanti la storia clinica del paziente, nel rispetto della privacy, in ogni luogo e in ogni momento, attraverso un semplice click.
L’avvio della cartella elettronica on line rappresenta un primo passo verso l’istituzione del registro regionale dei bambini cardiopatici che, pur esistente, non viene aggiornato da tempo.