Bersaglieri feriti a Cosenza: resta in carcere l’aggressore

Cosenza – Resta in carcere il cittadino di origine ghanese, Joseph Hudu, 42 anni, che ieri mattina ha aggredito alcuni bersaglieri, davanti alla caserma “Settino” di Cosenza. I militari sono poi finiti in ospedale con diverse contusioni. L’aggressore avrebbe dichiarato ai carabinieri che voleva “solo lavarsi” e per questo avrebbe tentato di accedere al cortile della caserma, ma e’ stato bloccato dai militari, dopo aver strenuamente resistito e perfino morso uno dei bersaglieri. L’uomo, che avrebbe anche tentato di prendere la pistola di uno dei militari, ha anche dichiarato di essere arrivato a Cosenza dalla Sicilia, dove sarebbe sbarcato circa una settimana fa. Era in possesso di quattro sim telefoniche provenienti dalla Gran Bretagna e un telefono cellulare. Ha anche i polpastrelli abrasi, tanto da non poterne rilevare le impronte digitali.