Corso potatura olivo consegnati 20 attestati di partecipazione

Cosenza – Due giorni tra teoria e pratica, venti partecipanti ai corsi tra imprenditori, produttori e braccianti agricoli. L’unione coltivatori italiani con sede a Corigliano Rossano ha dato vita a una prima sessione di corsi destinati alla potatura dell’albero d’olivo che aiuta alla formazione del taglio, al fine di evitare potature indiscriminate i cui effetti mina la relazione costi-benefici.
Il tutto in un’ottica di sana biologia e tecniche ecologiche nella scelta degli utensili da utilizzare e sicurezza personale. Analisi e conoscenza della gestione e degli interventi da adottare, i diversi tipi di forme di allevamento, aspetti morfologici e una corretta esecuzione del taglio, impianto e tecniche colturali dell’uliveto, potatura ordinaria e straordinaria. Le attività di coordinamento sono state affidate all’agronomo Domenico Adduci.
Pienamente soddisfatto il Coordinatore regionale Gaetano Ferraro che ha già preannunziato una nuova sessione di corsi da tenere presso la sede di Corigliano Rossano a costo zero per i partecipanti. “L’attività intrapresa – afferma Ferraro – segue le politiche che l’Uci si è data in tema di formazione e di professionalizzazione delle attività. Tali pratiche agronomiche consentono non solo notevoli risparmi nei costi di gestione ma, soprattutto, si rivelano utili al fine di evitare gravi danni alla pianta se tagliata in maniera indiscriminata”.