Cosenza: festa per 59° anniversario dell’indipendenza del Senegal

Cosenza – Nel segno del dialogo e dell’integrazione, l’Amministrazione comunale rinnova il suo sostegno alla comunità senegalese di Cosenza che domenica 14 aprile festeggia il 59° anniversario dell’indipendenza del Senegal.
“Anche quest’anno – afferma l’assessore al marketing territoriale Rosaria Succurro – diamo il nostro patrocinio a questo evento che per la comunità senegalese di Cosenza e provincia, rappresenta un momento di grande festa. Per noi è un’ulteriore occasione per approfondire questo dialogo già iniziato e la conoscenza delle diverse espressioni della cultura senegalese”.
I festeggiamenti a Cosenza, organizzati dall’Associazione A.Se.Co., che raggruppa i senegalesi di Cosenza e con il coordinamento delle associazioni senegalesi della Calabria, si svolgeranno a partire dalle ore 15.00, su corso Mazzini, con la presenza straordinaria dell’Ambasciatore del Senegal in Italia. L’appuntamento sull’isola pedonale sarà scandito da tanti momenti che saranno altrettante occasioni di confronto con la cultura senegalese: i colori, con la sfilata di abiti tradizionali alla quale parteciperanno anche altre comunità africane di Cosenza; i suoni, con l’esibizione live kora di Djibril Gningue e del rapper Omarito; ancora musica e danza con i tamburi del Senegal di Djembe & Sabar e la partecipazione di Moussa Ndao e del gruppo Ndiaye Music Family. Con loro si esibisce la maschera danzante di Simb, che simboleggia la forza e la saggezza del leone. I ritmi del Senegal si sposano al live di tarantella calabrese a cura di Pino Turco e Stefano Ferrante. C’è anche spazio per il teakwondo con la dimostrazione del maestro Djibril Kante e, infine, i sapori, con la degustazione di un aperitivo senegalese.