Crosia Contest vicini col cuore, pervenuti oltre 200 elaborati

Crosia (Cs)– Cuori, camici e mascherine, impronte di manine innocenti pronte a riabbracciare la vita, ma soprattutto tanto tricolore. Sono questi i concetti espressi dai tanti bimbi e ragazzi che hanno aderito al contest artistico “Vicini col cuore”. I lavori pervenuti saranno inviati, nei prossimi giorni, agli ospedali impegnati nella lotta al nuovo Coronavirus e, successivamente, saranno oggetto di una mostra che sarà allestita al termine dell’emergenza.

All’iniziativa sociale ideata dall’assessore ai Servizi sociali Paola Nigro insieme alla dirigente dell’Istituto comprensivo di Crosia Mirto, Rachele Donnici e promossa dall’Amministrazione comunale di Crosia, hanno partecipato i bambini dell’Istituto Comprensivo Crosia Mirto (Scuola primaria di Via dell’Arte, Via del Sole e Sorrenti e della Secondaria di Primo Grado) e della Scuola dell’infanzia La Giostra.

Un grande abbraccio che tocca il cuore – commenta l’Assessore Nigro – e che, ancora una volta ci mostra la meraviglia del mondo interiore dei bambini. Sono loro che spesso educano noi, insegnandoci e trasmettendoci emozioni e valori puri e sinceri che gli adulti spesso sembrano perdere nel corso della vita. Oltre 200 elaborati tra video, disegni e testi, ci hanno mostrato il lato più bello della nostra comunità, che ancora una volta ha dimostrato il proprio volto solidale, empatico e disciplinato. Non possiamo che ritenerci soddisfatti – conclude – di un progetto che ha messo in campo energie positive e alti valori, per dire grazie di cuore a chi ha rischiato e rischia la vita ogni giorno, per vincere la battaglia contro un nemico invisibile e insidioso che ha messo in ginocchio l’intera umanità.