Arrestato un venticinquenne trovato con droga e armi

Cosenza – Nella tarda serata di ieri, 17 febbraio 2021, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti nel comprensorio nell’hinterland nord di Cosenza, una pattuglia della Squadra Mobile procedeva al controllo, a Luzzi, di un uomo, A.P., 25enne di Bisignano, che all’atto della verifica dei documenti si mostrava particolarmente teso e nervoso. Gli agenti, insospettiti dal suo atteggiamento, decidevano di effettuare una perquisizione personale nel corso della quale, indosso all’uomo, in una tasca, rinvenivano un involucro contenente oltre 108 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina.
La perquisizione veniva pertanto estesa presso l’abitazione di Bisignano, dove, occultati in un armadio ed in un mobile, venivano rinvenuti quasi 2 kg di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché ulteriori 15 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e del materiale utile al confezionamento, mentre in un sottoscala gli agenti rinvenivano e sequestravano un fucile a pompa marca Springfield cal. 12 con matricola abrasa, un revolver marca Colt cal. 38 anch’esso con matricola abrasa e moltissime cartucce cal. 38, cal. 357 magnum, cal. 9×21 e cal. 9×19.
Nell’appartamento veniva altresì rinvenuta e sequestrata la somma di circa 15 mila euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio.
La droga complessivamente sequestrata ha un valore di oltre 20.000 euro.
Nel corso della perquisizione domiciliare presso l’appartamento mentre gli agenti della Squadra Mobile stavano effettuando la perquisizione si sono presentati diversi ragazzi, alcuni dei quali appena maggiorenni, verosimilmente per acquistare stupefacente, proprio a dimostrazione di come l’appartamento de quo costituisse un vero e proprio “supermercato della droga”.
Le armi sequestrate verranno inviate presso i laboratori della Polizia Scientifica per specifici accertamenti balistici.
Al termine delle formalità di rito l’uomo veniva pertanto tratto in arresto, in flagranza di reato, per i reati di trasporto e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, detenzione di armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento e conseguentemente associato alla Casa Circondariale di Cosenza.