Bambino aggredito con spranga di ferro da coetaneo a Cerisano

ambulanza_27
Cosenza, 27 giu. – Un bambino di otto anni e’ stato aggredito, a colpi di spranga di ferro, da un ragazzino di 11 anni di origine marocchina. Il fatto e’ avvenuto ieri sera a Cerisano, al termine di un torneo di calcio. La vittima e’ stata subito soccorsa e portata in ospedale. Ha riportato la frattura del setto nasale e gli sono stati praticati sei punti di sutura. La sua famiglia ha denunciato il fatto ai carabinieri. Il fatto sarebbe avvenuto perche’ il ragazzino marocchino, alla fine della partita di calcio, avrebbe tentato di impadronirsi della bicicletta della vittima, che le era stata appena regalata, per la promozione, dai suoi genitori. Peraltro, la stessa famiglia della vittima aveva gia’ regalato la vecchia bici del piccolo, ancora in buone condizioni, proprio al ragazzino marocchino.

,