Uffici banche danneggiati a Pizzo, individuato l’autore

carabinieri-pizzo-07-07
Vibo Valentia – I Carabinieri della stazione di Pizzo Calabro diretti dal maresciallo paolo Fiorello hanno fatto oggi piena luce su due episodi di danneggiamento perpetrati ieri ai danni di altrettanti istituti di credito della citta’. Nel corso della notte del 6 luglio scorso, ignoti, lanciando di sassi, avevano infatti infranto le vetrate delle filiali della Ubi Carime e del Banco di Napoli. Il fatto aveva destato particolare allarme sociale specie in questo particolare momento storico ove l’attenzione verso gli istituti di credito e’ massima. I Carabinieri di Pizzo al termine di indagini supportateda testimonianze raccolte sul territorio e da alcune immagini di impianti di videosorveglianza, hanno individuato l’autore del gesto in A.C. , di 34 anni, disoccupato di Pizzo affetto da problemi psichici. Il giovane, al momento delle contestazioni dei carabinieri e’ andato in escandescenza rendendosi necessario l’intervento dei sanitari del 118 di Vibo Valentia i quali, constatato lo stato di alterazione psicofisica dell’uomo, lo hanno sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio trasportandolo nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Vibo Valentia ove si trova tuttora degente.

,