A3: Cgil, riapertura parziale viadotto Italia buona notizia

viadotto-italia-22
Cosenza – “Seppur con ritardo e seppure solo parzialmente, la riapertura del viadotto Italia e’ una buona notizia per l’area del Pollino e per la Calabria intera”. Lon sostien la Cgil Calabria. “Tutto questo – si legge in una nota – e’ avvenuto grazie alla mobilitazione sociale e civile e ad un’azione sinergica della Procura e della nuova presidenza dell’Anas. Ora si vada avanti nei lavori per il ripristino totale del viadotto e si realizzino gli interventi proposti dal Parco e dai sindaci dell’ area, per dare maggio sicurezza ed efficacia alla viabilita’ in un punto strategico come quello di Laino. Ci auguriamo d’ora in poi da parte del ministro Delrio una posizione, nei riguardi della Regione Calabria e delle parti sociali e imprenditoriali, sempre piu’ incentrata sul rispetto cosi’ come sul dialogo. I problemi della logistica, della mobilita’ e della viabilita’ in Calabria sono tanti e strategici non solo per la regione, ma per l’insieme del Paese. Per cui dall’esperienza fatta intorno al ripristino del viadotto, e’ necessario attivare un tavolo tra Regione, ministero delle Infrastrutture, imprenditori, sindacati ed Anas per una ricognizione delle opere in sospeso che possono essere sbloccate, e dare possibilita’ di lavoro e tutti gli interventi necessari alla modernizzazione della Calabria. Non c’e’ tempo da perdere. Si avvii il dialogo – conclude la Cgil – la collaborazione istituzionale e con le forze dell’impresa e del lavoro per affrontare il nodo degli investimenti pubblici strategici nella Calabria al fine di incidere anche sulla ripresa e sull’occupazione”.