Infrastrutture: Crotone; Cd, “silenzio politica su tragedia 106”

SS106Jonica-28
Crotone – “L’ultimo incidente mortale della settimana scorsa sulla statale 106 a Crotone che ha distrutto la Famiglia Malena pensavamo mettesse nella giusta attenzione della Politica nazionale e regionale il problema “viabilita’” della statale e non solo, vuoi per il numero delle persone che hanno perso la vita in occasione dell’ultimo incidente vuoi perche’ riteniamo che non si puo’ piu’ rimanere insensibile ad una problematica del genere che riguarda la mobilita’ per tantissimi calabresi e dovrebbe essere di conseguenza al primo posto dell’agenda politica di tutti coloro i quali intendono far vita pubblica e tutelare gli interessi delle nostre popolazioni”. Lo affermano, in una nota, Salvatore Luca’ e Luigi D’Ippolito, della Compagnia dei Democratici, secondo i quali “tutto sta passando in un silenzio veramente assordante, l’incidente come se non fosse successo; i nostri rappresentanti nazionali e regionali continuano nel loro tran tran politico come se cio’ non riguardasse loro. Un vero paradosso, – continuano – addirittura nemmeno le grandi carenze infrastrutturali della nostra regione, che i calabresi stanno sopportando con certosina pazienza, riguardano di fatto i nostri politici considerato che non abbiamo registrato, dopo questo bruttissimo incidente e non solo, alcuna iniziativa concreta e di rilievo ne’ a livello di governo centrale ne’ regionale. Una situazione veramente imbarazzante perche’ tutto sta passando nella solita inerzia che ha portato la nostra regione ad essere agli ultimi posti di ogni graduatoria di qualsivoglia tematica”.

,