Incidenti stradali: un morto e due feriti a Napoli

ambulanza.02-08
Napoli – Un morto e due feriti, di cui uno molto grave, per l’amputazione di una gamba. Questo il bilancio di un incidente stradale avvenuto poco prima dell’alba a Napoli. La vittima e’ un diciannovenne di San Gennaro Vesuviano, mentre sono rimasti feriti un ventunenne, che era alla guida di una Fiat Punto, ed un cugino del diciannovenne. Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, per cause ancora da accertare, la vettura con i tre giovani a bordo si e’ ribaltata sulla carreggiata della SS162, all’uscita di via Argine. Sulla vettura e’ piombata una Golf che l’ha investita in pieno. Scattata l’emergenza, mancavano pochi minuti alle 5, sono stati prestati i primi soccorsi ai tre passeggeri della Punto: per il diciannovenne non c’era piu’ nulla da fare mentre il guidatore e’ stato trasportato all’ospedale Loreto mare, e sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ha riportato un profondo trauma alla gamba sinistra, di cui e’ stata necessaria l’amputazione. Il giovane e’ ora ricoverato in rianimazione. I carabinieri sono impegnati a ricostruire la dinamica dell’incidente e nelle prossime ore sottoporranno i feriti al narcotest.

Il 22enne ferito, a cui e’ stata amputata la gamba, era alla guida della Fiat Punto ed e’ risultato positivo all’alcoltest, con una percentuale di alcol nel sangue superiore tre volte al limite consentito per legge.