‘Ndrangheta: Regione E.Romagna,400 mila euro per processo Aemilia

04-08-operazione-aemilia
Bologna – Uno stanziamento di 400 mila euro dalla Regione Emilia Romagna, per garantire lo svolgimento del processo ‘Aemilia’ a Bologna, all’interno degli spazi della fiera, attraverso la copertura dei costi per i servizi generali, l’allestimento e l’impianto audio. La decisione e’ stata comunicata oggi dal sottosegretario alla presidenza della giunta Andrea Rossi al presidente del Tribunale di Bologna Francesco Scutellari. La conferma e’ per “un importo di poco superiore a 400mila euro, che saranno inseriti all’interno dell’assestamento di bilancio in approvazione a settembre”. La decisione di fare il processo a Bologna, all’interno della Fiera, “ha un forte valore simbolico – conclude Rossi – , perche’ significa di fatto collocarlo nel centro, politico ma anche economico, di un territorio che e’ stato coinvolto da quest’imponente operazione, che ha portato a numerosi arresti, sequestri e perquisizioni”.