Droga: padre e figlio arrestati a Isola Capo Rizzuto

isola-capo-rizzuto-cc
Crotone – I carabinieri di Isola Capo Rizzuto hanno arrestato N.N, 42 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine, ed il G.E., 20 anni, ritenuti responsabili in concorso tra loro del reato di coltivazione, produzione e detenzione, ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri della tenenza, sin dalle prime luci dell’alba hanno attuato un servizio di osservazione in localita’ Sovereto di Isola di Capo Rizzuto, presso un terreno demaniale nei pressi di un canalone di irrigazione. La fitta vegetazione di canneti occultava una piantagione di “canapa indica”, che pero’ non e’ sfuggita all’occhio dei militari, i quali, dopo piu’ di 12 ore di paziente appostamento, hanno sorpreso padre e figlio, che dopo essere giunti a bordo di un trattore, erano intenti a prelevare con dei secchi l’acqua necessaria per annaffiare le 23 piante dell’altezza media di ben 2,5 metri. I due, bloccati dai carabinieri, sono stati arrestati e condotti in caserma mentre le piante, successivamente estirpate, sono state poste sotto sequestro. I due, espletate le formalita’ di rito, su disposizione del sostituto procuratore, Alessandro Riello, sono stati tradotti presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa della convalida.

,